Riposo & Sogni durante la quarantena



Molti pazienti mi raccontano che in quarantena i loro sogni sono più vividi e a volte angoscianti. Io per prima, in questo periodo, faccio sogni molto lucidi che rappresentano la situazione attuale oppure sogni che mi riportano indietro nel tempo (la casa dove sono cresciuta, i miei maestri delle elementari etc.). Sicuramente il cambio della nostra routine giornaliera va ad intaccare anche la nostra "routine notturna". Si dorme di meno o di più, a volte con un sonno interrotto più volte nell'arco della notte. Questo forse potrebbe alterare i cicli REM e di conseguenza avere un'influenza su l'intensità dei nostri sogni. Inoltre, se consideriamo il sogno come un'evento che scioglie la carica emotiva dell'esperienza diurna, ecco spiegato il perché dei sogni angoscianti (ansia e paura).


Ci sono delle accortezze per aiutarci a dormire meglio. 1) Create uno spazio per dormire che vi faccia sentire al sicuro e vi permetta di dormire bene. 2) Fate un’attività rilassante prima di andare a letto, in uno spazio senza luci forti. 3) Nelle ore che anticipano il sonno e appena svegli, evitate le notizie o i siti web di news che possono aumentare l’ansia. 4) Provate a integrare l’esercizio fisico durante la vostra giornata. 5) Se avete difficoltà a dormire, evitate i sonnellini, soprattutto nel pomeriggio. 6) Di notte, se vi trovate svegli, evitate di lasciare che l’insonnia diventi un altro fattore di stress. Alzatevi dal letto e fate un’attività tranquilla altrove, finché non vi sentite pronti a provare a dormire di nuovo. Arriverà un tempo per poter/dover/voler affrontare questo trauma che stiamo vivendo. Per il momento focalizziamoci sul prenderci cura di noi stessi il più possibile. Facciamo esercizio fisico, mangiamo sano e proteggiamoci da tutte quelle fonti (persone, news, situazioni) che possono aumentare la nostra ansia. E ricordiamoci che "Nessuna notte è così lunga da impedire al sole di risorgere". Yukio Mishima

  • Facebook - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio

Via Guido D'Arezzo 35 Roma

Via Tortona 33 Milano

+39 339.6428080

selvaggiawild@gmail.com

Skype Dr.ssa Selvaggia Wild

©2020 Selvaggia Wild