Che cos'è la psicoterapia, come funziona, quanto dura?


La psicoterapia è una “relazione che cura”, attraverso tecniche e strategie che derivano dalla lunga formazione del terapeuta e grazie alla relazione stessa. Nonostante il terapeuta possa essersi formato seguendo approcci differenti, la relazione è sempre il perno centrale della psicoterapia, una buona alleanza fra professionista e paziente è fondamentale per avviare e portare avanti un processo di crescita e cambiamento.


Si incomincia con lo “scattare una fotografia” che permetta di mettere a fuoco cosa ci ha portato a chiedere aiuto, i nostri vissuti e le nostre emozioni. Questo è importante per poter delineare, insieme, gli obbiettivi che si vorrebbero raggiungere attraverso il percorso. Non è detto che tali obbiettivi possano poi essere rivisti nel corso della terapia in base ai nostri bisogni e desideri.La psicoterapia è un processo attivo. E'uno scambio dove il paziente porta i propri vissuti (difficoltà, pensieri, comportamenti, fantasie, sogni) e il terapeuta cerca di aiutarlo a dare un senso a tutto quello che sta accadendo (emozioni etc.).



L’obiettivo della terapia non è raccogliere “buoni consigli”, ma riscoprire le proprie priorità, i bisogni inascoltati e dargli voce.La psicoterapia ci aiuta a riflettere sulla nostra storia costruendo una “nuova regia”, nuove letture per capire cosa ci è accaduto e quanto ci succede. Diventa così possibile trovare nuovi comportamenti e strategie da poter mettere in atto, sentendoci più liberi da vecchi schemi e andando a crearne di nuovi più funzionali per il raggiungimento del nostro benessere.Lo dico sempre, la terapia non è una passeggiata. Ci saranno sì, momenti di grande conforto e supporto, ma ci saranno anche momenti dove ci sentiremo scomodi. Di solito i momenti scomodi sono quelli più preziosi perché sono loro a dirci quando una nostra visione è troppo rigida e ci sta intrappolando. Detto questo ricordatevi che siete voi pazienti a dover dare il permesso a noi terapeuti di guardare insieme certi meccanismi o vissuti. Il materiale da guardare insieme ce lo portate voi!



Quanto può durare una terapia? Ognuno ha tempi diversi e quindi la risposta è: dipende. Dipende più che altro dai vostri obbiettivi e da quello che avete voglia di raggiungere. Di solito quando gli obbiettivi prefissati o rimodulati in terapia vengono raggiunti questo è il nostro segnale che il lavoro è fatto. Ci può volere 6 mesi come ci possono volere 3 anni (per dire).


Comunque l'importante è iniziare, soprattutto se state vivendo una vita limitata da ansie, paure e comportamenti che vi intralciano invece che farvi crescere. Ricordatevi che esistere è cambiare; cambiare è maturare; maturare è continuare a creare se stessi senza fine (cit.).

Informazioni

Servizi

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • YouTube - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle